Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla short list del GAC NS

Pesca e Sviluppo sostenibile nel Nord Sardegna

Potenziamento della filiera

La strategia portata avanti dal Gruppo di azione costiera è rivolta innanzitutto all’attuazione di interventi volti a rafforzare la filiera ittica, agendo su tre linee di intervento: creazione di valore aggiunto nella filiera, restituzione ai pescatori del valore dei prodotti della pesca, restituzione ai consumatori della sicurezza alimentare e del potere d’acquisto.

Formazione e sensibilizzazione

Fra gli obiettivi strategici del GAC vi è quello di rivolgere una particolare attenzione: al sostegno di nuove forme di aggregazione tra produttori, alla crescita della consapevolezza dei consumatori in merito al consumo del pescato, allo sviluppo di una coscienza ambientale e cooperativa dei produttori stessi, ad incentivare la diffusione…

Tutela ambientale

Il territorio del GAC Nord Sardegna è contraddistinto dall’elevata eccellenza ambientale. Un territorio dotato di un patrimonio pressoché intatto, valorizzato e riconosciuto a livello internazionale, che vanta nella zona occidentale della Sardegna, la presenza di due Parchi Nazionali (Isola dell’Asinara e Arcipelago della Maddalena)…

Cooperazione internazionale

La politica locale per la pesca portata avanti dai gruppi di azione costiera si pone, fra le diverse finalità, quella di attuare un sistema di cooperazione internazionale attraverso lo sviluppo di network fra il nostro territorio e altri importanti sistemi socioeconomici europei, attivando nuove reti, ad esempio tra i GAC dell’UE, che consentano…

in evidenza
22 luglio 2016 - INSIEME VERSO EUROPA 2020, il GAC Nord Sardegna al meeting di Stintino

Sardegna, Corsica, Isole Baleari e Catalogna hanno dato vita a Stintino ad una Tavola rotonda internazionale, nel corso della quale si sono affrontati i temi dello sviluppo dell’area centro-mediterranea. Il sindaco di Stintino, Antonio Diana, nella sua introduzione ai lavori ha sottolineato che ormai da diversi anni il suo Comune ha una consuetudine di lavoro con il territorio, e nel tavolo internazionale questo concetto risulta naturalmente esaltato.

18 luglio 2016 - Il GAC Nord Sardegna a Bosa: gli operatori della filiera ittica a confronto indicano le priorità

Sviluppo locale partecipato, blue economy, azioni di sistema con ricadute per tutto il territorio: questi i temi all'ordine del giorno dell’incontro promosso dal Comune di Bosa e dal GAC Nord Sardegna lo scorso venerdì 15 luglio, al quale ha preso parte una nutrita rappresentanza degli operatori della pesca e dell’indotto della marineria di Bosa.

30 giugno 2016 - Il GAC Nord Sardegna traccia la rotta nella nuova Programmazione Comunitaria per la blue economy

Il GAC Nord Sardegna ha tenuto l’Assemblea del Partenariato il 29 giugno 2016, presso la sala convegni del Museo della Tonnara a Stintino. Nella prima parte l’Assemblea ha provveduto ad effettuare tutti gli adempimenti statutari: approvazione del rendiconto finanziario per l’esercizio 2015, determinazione della misura delle quote associative e approvazione del Rendiconto Previsionale per il 2016. Nella seconda parte dell’Assemblea il Presidente Benedetto Sechi ha illustrato le attività appena concluse relative al FEP 2007-2013, sottolineando che ”la performance di spesa è tra le migliori dei GAC Italiani, tenuto anche conto del fatto che il GAC NORD SARDEGNA è stato uno degli ultimi a prendere avvio” e che “le attività previste sono state in larghissima misura realizzate”.

Torna in altoTorna in alto