Pesca e Sviluppo sostenibile nel Nord Sardegna

Potenziamento della filiera

La strategia portata avanti dal Gruppo di azione costiera è rivolta innanzitutto all’attuazione di interventi volti a rafforzare la filiera ittica, agendo su tre linee di intervento: creazione di valore aggiunto nella filiera, restituzione ai pescatori del valore dei prodotti della pesca, restituzione ai consumatori della sicurezza alimentare e del potere d’acquisto.

Formazione e sensibilizzazione

Fra gli obiettivi strategici del GAC vi è quello di rivolgere una particolare attenzione: al sostegno di nuove forme di aggregazione tra produttori, alla crescita della consapevolezza dei consumatori in merito al consumo del pescato, allo sviluppo di una coscienza ambientale e cooperativa dei produttori stessi, ad incentivare la diffusione…

Tutela ambientale

Il territorio del GAC Nord Sardegna è contraddistinto dall’elevata eccellenza ambientale. Un territorio dotato di un patrimonio pressoché intatto, valorizzato e riconosciuto a livello internazionale, che vanta nella zona occidentale della Sardegna, la presenza di due Parchi Nazionali (Isola dell’Asinara e Arcipelago della Maddalena)…

Cooperazione internazionale

La politica locale per la pesca portata avanti dai gruppi di azione costiera si pone, fra le diverse finalità, quella di attuare un sistema di cooperazione internazionale attraverso lo sviluppo di network fra il nostro territorio e altri importanti sistemi socioeconomici europei, attivando nuove reti, ad esempio tra i GAC dell’UE, che consentano…

La-Roccia-dellOrso
28 novembre 2016 - Il FLAG Nord Sardegna a Palau il 1 dicembre per presentare il Piano di Azione “Acquacoltura e pesca sostenibile nel Nord Sardegna”

Il FLAG Nord Sardegna fa tappa il 1 dicembre presso il Comune di Palau, per presentare agli operatori della pesca e ai portatori di interesse le azioni del Piano di Sviluppo Locale “Acquacoltura e Pesca Sostenibile nel Nord Sardegna“; l’incontro è destinato all'area nord del territorio del FLAG, in particolare ai partner di Palau, Santa Teresa e La Maddalena; obiettivo dell'incontro è quello di informare le comunità locali sulle opportunità per gli operatori della filiera ittica, quali linee di sviluppo territoriale, quali priorità sono state individuate dal partenariato

25 novembre 2016 - Alghero, il 30 novembre il FLAG Nord Sardegna presenta il Piano di Azione al partenariato

Quali opportunità per gli operatori della filiera ittica, quali linee di sviluppo territoriale, quali priorità: il FLAG Nord Sardegna fa tappa presso il Comune di Alghero il 30 novembre , per presentare agli operatori della pesca e ai portatori di interesse le azioni del Piano di Sviluppo Locale “Acquacoltura e Pesca Sostenibile nel Nord Sardegna“; l’incontro è destinato all’area ovest del territorio del FLAG, in particolare ai partner di Alghero, Bosa, Villanova Monteleone, Stintino e Porto Torres.

19 novembre 2016 - Golfo Aranci ospita il FLAG Nord Sardegna, il 24 novembre incontro con pescatori, acquacoltori, amministratori e comunità locali

Quali opportunità per gli operatori della filiera ittica, quali linee di sviluppo territoriale, quali priorità: il FLAG Nord Sardegna fa tappa presso il Comune di Golfo Aranci, e, con la collaborazione dei Comuni di Olbia, Loiri Porto San Paolo e San Teodoro, presenta ai portatori di interesse le azioni del Piano di Sviluppo Locale "Acquacoltura e Pesca Sostenibile nel Nord Sardegna". I quattro Comuni dell'area sono entrati di recente nel partenariato del FLAG Nord Sardegna, nell'ambito della nuova programmazione FEAMP 2014-2020, il Fondo Europeo Affari Marittimi e Pesca.

Torna in altoTorna in alto