Pannello
Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla short list del GAC NS

Pesca e Sviluppo sostenibile nel Nord Sardegna

Potenziamento della filiera

La strategia portata avanti dal Gruppo di azione costiera è rivolta innanzitutto all’attuazione di interventi volti a rafforzare la filiera ittica, agendo su tre linee di intervento: creazione di valore aggiunto nella filiera, restituzione ai pescatori del valore dei prodotti della pesca, restituzione ai consumatori della sicurezza alimentare e del potere d’acquisto.

Formazione e sensibilizzazione

Fra gli obiettivi strategici del GAC vi è quello di rivolgere una particolare attenzione: al sostegno di nuove forme di aggregazione tra produttori, alla crescita della consapevolezza dei consumatori in merito al consumo del pescato, allo sviluppo di una coscienza ambientale e cooperativa dei produttori stessi, ad incentivare la diffusione…

Tutela ambientale

Il territorio del GAC Nord Sardegna è contraddistinto dall’elevata eccellenza ambientale. Un territorio dotato di un patrimonio pressoché intatto, valorizzato e riconosciuto a livello internazionale, che vanta nella zona occidentale della Sardegna, la presenza di due Parchi Nazionali (Isola dell’Asinara e Arcipelago della Maddalena)…

Cooperazione internazionale

La politica locale per la pesca portata avanti dai gruppi di azione costiera si pone, fra le diverse finalità, quella di attuare un sistema di cooperazione internazionale attraverso lo sviluppo di network fra il nostro territorio e altri importanti sistemi socioeconomici europei, attivando nuove reti, ad esempio tra i GAC dell’UE, che consentano…

Tavolo PT completo
20 settembre 2016 - Pescaturismo in Algeria, il GAC – FLAG Nord Sardegna contribuisce alla regolamentazione

Il Governo Algerino ha pubblicato sul “ Le Journal Officiel del la République Algerienne Démocratique e Poupulaire”, la legge che regola l’attività di pescaturismo in Algeria, e la notizia è motivo di soddisfazione e ed orgoglio per Gruppo di Azione Costiera Nord Sardegna, che ha contribuito a facilitare il percorso verso questo importante traguardo. Fino all’emanazione del decreto, anche in Algeria l’imbarco di turisti sulle imbarcazioni da pesca era illegale. Il Governo algerino è giunto a questa importante svolta legislativa grazie al contributo ed alla spinta di un progetto transnazionale, in partenariato con il WWF Mediterraneo e l’associazione Marco Polo di Marsiglia, diretta da Remi Bellia. Il progetto si è concluso con un workshop nel nostro territorio la primavera scorsa, che ha visto il GAC/FLAG Nord Sardegna organizzatore di un seminario sull’attività di pescaturismo, con particolare riferimento all’analisi comparativa della normativa italiana e regionale; nel corso del workshop sono state presentate le esperienze e le buone prassi attivate in materia di pescaturismo nell’ambito del Parco Nazionale dell’Asinara.

18 settembre 2016 - Cresce il Partenariato del GAC/FLAG Nord Sardegna e la sua strategia di sviluppo locale

Il Gruppo di Azione Costiera Nord Sardegna prosegue la sua attività istituzionale e progettuale in vista della presentazione del la Strategia di Sviluppo Locale , la cui scadenza è fissata al prossimo 28 settembre. In questi mesi il GAC/FLAG ha incontrato in più occasioni il partenariato ed i portatori di interesse del territorio, sono oltre 20 infatti gli incontri certificati, nel corso dei quali si è discussa e costruita insieme la Strategia di Sviluppo Locale nella filiera ittica per i prossimi anni.

2 settembre 2016 - Strategia di Sviluppo Locale del GAC/FLAG Nord Sardegna, il partenariato ha scelto le priorità

Giornata di progettazione partecipata il 1 settembre 2016 per il GAC/FLAG Nord Sardegna: conclusa positivamente l'Assemblea del Partenariato, con l'approvazione, all'unanimità, della SSL -Strategia di Sviluppo Locale , con la definizione delle linee guida del Piano d'Azione . L'assemblea si è tenuta a conclusione di un percorso di progettazione partecipata, condotto con l'approccio CLLD, che ha visto in pochi mesi, a partire da maggio 2016, 20 incontri tenuti dal GAC/FLAG in preparazione della strategia territoriale di sviluppo, con tutte le categorie di portatori di interesse locali, nel territorio dell' area del GAC/FLAG: identificazione dei problemi, indicazione delle soluzioni, scelta delle priorità e definizione del budget, un lavoro condiviso e partecipato attivamente da partner della prima ora del GAC /FLAG e dai nuovi arrivati, accolti con entusiasmo dal partenariato e subito ben ambientati nel metodo di lavoro e contagiati dalla voglia di costruire insieme.

Torna in altoTorna in alto